Browsing Tag:

Fragole

Dolci/ Dolci al cucchiaio/ Preparazioni base/ Ricette/ Torte

Meringue cake ai frutti di bosco

Oggi avrei dovuto pubblicare la seconda ricetta per Cakes lab scelta dal libro Dolci naturali di Amber Rose, la pavlova di frutti di bosco a strati,  dico avrei dovuto perchè ho fatto la ricetta seguendo le indicazioni del libro ed è stato un disastro, dosi sbagliatissime, troppo poco zucchero, troppi albumi per fare solo 3 dischi, temperature troppo elevate, insomma questa ricetta non merita neppure di essere mostrata,quindi cancellate le ricette delle meringhe da questo libro, purtroppo l’autrice in questo settore ha sbagliato proprio.

Però ormai avevo voglia di meringhe e frutti di bosco, quindi vi do la mia ricetta per la meringue cake cotta in un modo molto alternativo, nell’essicatore.Di solito l’essicatore si usa per disidratare frutta e verdura, questa volta invece ci faccio un dolce.   Questa scoperta la devo a Francesca, stupenda cuoca della Taverna dei Fieschi di Torriglia, è da lei che ho scoperto questo trucco e le meringhe vengono stupende.

meringue cake primo piano-1

5.0 from 1 reviews
Meringue cake ai frutti di bosco a strati
 
Prep time
Tempo di cottura
tempo totale
 
Author:
Recipe type: Dolce
Cuisine: internazionale
Porzioni: 8-10
Ingredienti
  • Per 3 dischi di meringa:
  • 200 g albumi
  • 200 g zucchero semolato fine
  • 200 g zucchero a velo
  • 2 cucchiaini di amido di mais
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia facoltativo
  • Per finire:
  • 500 g panna fresca montata
  • 500 g frutti di bosco misti
Spiegazione
  1. Mescolate i 2 tipi di zuccheri insieme.
  2. Montate i bianchi con una frusta elettrica, aggiugete poco per volta metà degli zuccheri sempre mentre montate i bianchi d'uovo.
  3. Quando saranno ben montati aggiugete l'aceto, la vaniglia e l'amido.
  4. Fermate la frusta elettrica e a mano aggiungete il resto dello zucchero con una spatola.
  5. Su della carta forno disegnate 3 dischi, uno da 24, uno da 18 e uno da 10 cm, dividete il composto di meringa sui 3 dischi e mettete nell'essicatore a 60° per 4 ore, poi controllate e se la superficie è ben asciutta, girate con delicatezza i dischi, togliete la carta forno e cuocete ancora per 1 ora.
  6. Se invece li mettete in forno tenete il forno a 110° con una fessura nello sportello ( mettete un turacciolo o una pallina di carta stagnola per tenere aperto lo sportello) e cuocete per 1- 2 ore.
  7. Quando i dischi saranno pronti fateli raffreddare per 1 ora poi decorateli con la panna montata e i frutti di bosco su ogni strato .

Le meringhe non vanno cotte ma vanno fatte asciugare, quindi o le mettete in forno ad una temperatura bassissima o come me sfruttate l’essicatore e fate delle meringhe perfette, bianchissime e asciutte.

meringue cake-1

Una semplice meringa vi può anche risolvere il problema dolce in modo molto elegante, i dischi di meringa possono essere conservati più giorni in una scatola di latta ben chiusa e farciti con panna e frutta al momento opportuno.

meringue cake frutti bosco-1Potete anche addolcire i frutti di bosco con una spolverata di zucchero a velo, ma non  troppo, come fa mia figlia.

Contest & co/ Ricette/ Tour

I frutti di bosco di Dammi quei cinque

Settimana scorsa ho avuto il piacere di essere invitata a Milano da Dole ad una conferenza sui benefici dei frutti di bosco nell’ambito della campagna Dammi quei cinque .

Che la frutta facesse bene non è una novità, ma la spiegazione che ci ha dato la dottoressa Mary Ann Lila, direttore del Plants for Human Health Institute, presso il North Carolina State University, di Kannapolis (Stati Uniti) su come e perchè i frutti di bosco facciano bene è incredibile.

13334724_10209876097889682_1677085861_o

L’ultima eccezionale scoperta arriva dagli studi diretti da Mary Ann Lila: “Non è solo l’alta concentrazione di fitocomponenti presenti in un singolo frutto a farci stare bene, ma il mix di diversi berries, ciascuno con profili unici di fitoattivi, ad essere la ricetta ideale per una vita sana” ci ha detto.

I piccoli frutti sono dunque il cibo ideale per una vita in salute: “Consumare regolarmente more, mirtilli, lamponi, ribes e fragoline ha molti benefici sulla nostra salute”, continua Mary Ann Lila, “abbiamo osservato un miglioramento cognitivo durante l’invecchiamento, effetti anti-infiammatori su chi si fa sport e un importante incremento delle difese immunitarie nelle persone che li mangiano regolarmente”.

13288649_10209876080369244_1580165202_o

I berries sono ricchi di fitonutrienti, composti vegetali che svolgono un’importante azione anti-ossidante e contrastano l’effetto negativo dei radicali liberi. La quercetina protegge le cellule del cervello e della pelle e regola la pressione arteriosa; l’acido ellagico combatte lo stress ossidativo e può rallentare la produzione di cellule tumorali; il resveratrolo ostacola l’invecchiamento; le antocianine intervengono efficacemente contro le infiammazioni oltre a donare il tipico colore rosso, blu e violaceo a Lamponi, Mirtilli, More, Ribes e Fragoline di bosco.

13334371_10209876078609200_1881761169_o

Non solo: i piccoli frutti sono anche un vero e proprio concentrato di vitamine e minerali, ed in particolare di Vitamina C, Vitamina K, Manganese e Acido Folico.

Persino i loro piccoli semini sono una straordinaria fonte di fibre, il cui apporto è necessario per consentire lo sviluppo di una flora batterica sana, regolarizzare le funzioni intestinali, facilitare la digestione, tonificare l’intero apparato digerente, proteggendo l’organismo dal cancro del colon.

Devo ammettere che dopo aver ascolato le parole della dottoressa mi sono riproposta di cominciare a mangiare più frutti di bosco. La dottoressa Lila ci ha spiegato che i frutti di bosco vanno bene sia cotti che crudi, l’unica cosa che non va fatta è cuocerli a microonde, neppure per sgelarli, questo procedimento uccide tutte le proprietà nutritive dei frutti.

Ottimi i muffin ai mirtilli, i dolci  o le marmellate, la frutta cotta a vapore o i frullati. Insomma in qualsiasi modo purchè con i frutti di bosco !

L’attività promozionale Dole “Dammi quei cinque!”, partendo da questo concetto si pone come scopo primario quello di informare i consumatori spiegandone peculiarità ed effetti positivi conseguibili sull’organismo.

13324441_10209876061328768_1309932343_o

Da fine Maggio utili flyer informativi saranno sui Berries Dole  infatti, tutti i vassoi di piccoli frutti Dole saranno arricchiti da uno speciale opuscolo, staccabile e conservabile, mediante il quale ogni consumatore potrà apprendere quali sono le loro importanti proprietà e piccoli suggerimenti su come gustare al meglio i piccoli frutti, come sceglierli, conservarli e portarli a tavola mantenendo intatta la loro consistenza e bontà.

13313831_10209876220332743_1299198956_o

Il flyer offrirà anche insolite ricette e spunti interessanti per consumare i berries a qualsiasi ora del giorno: dalla colazione alla cena, passando per il pranzo e salutari snack.

Ma non finisce qui, sul sito Dole-My energy  potete partecipare ad un concorso, senza nessun obbligo d’acquisto e vincere buoni sconto o il premio finale, 1 Apple Watch Sport

Se invece volete una ricetta buona buona per dei muffin ai mirtilli vi aspetto sempre qui sul mio blog domani . Intanto andate a fare il pieno di frutti di bosco #dammiqueicinque .

Dolci/ Preparazioni base/ Ricette/ Torte

Crostata con frutti di bosco

Ciao, mi chiamo Anna e sono una teglia-dipendente !  Ovunque vado non riesco a non comperare teglie e da questa estate, da quando le ho scoperte,da Williams & Sonoma a San Francisco,  trovo fantastiche le teglie microforate o sarebbe meglio dire le fasce , perchè non sono vere e proprie teglie, non avendo il fondo. Sono ottime per la cottura della pasta frolla, lasciano passare il calore e uscire l’umidità, vanno appoggiate su un foglio di silicone o un tappetino microforato.

Io ho usato entrambi i prodotti della Pavonidea, fascia rettangolare e tappetino e il risultato è stato perfetto.

Crostata frutta pavoni -1

Le crostate sono tra i miei dolci preferiti, con una buona ricetta di base della pasta frolla potete fare un numero infinito di torte, potreste farne per un anno senza mai ripeterne una. Pensate solo alle varianti con la marmellata, con la frutta, con le creme, chiuse o aperte.

Visto che si cominciano a trovare dei frutti di bosco saporiti, ho deciso di fare una crostata classica con crema al limone e frutti di bosco misti per la mia cena del sabato sera con gli amici ma voglio dividerla con voi .

Crostata frutta rett-1

 

Crostata frutta con microforata-1

5.0 from 1 reviews
Crostata con frutti di bosco
 
Prep time
Tempo di cottura
tempo totale
 
Crostata friabile con crema al limone, frutti di bosco e foglioline di menta.
Author:
Recipe type: Crostata
Cuisine: italiana
Porzioni: 6-8
Ingredienti
  • Pasta frolla :
  • 300 gr farina 00
  • 150 gr burro freddo
  • 100 gr zucchero
  • 2 tuorli
  • scorza di limone grattugiata
  • Crema al limone :
  • 500 gr Latte Intero
  • 100 gr Zucchero ( o 35 gr Fruttosio)
  • 2 Uova
  • 50 gr Farina
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • Scorsa di Limone Non Trattato
  • Per la finitura :
  • 300 g frutti di bosco misti
  • foglie piccole di menta piperita
  • gelatina neutra ( la trovate in bottigliette spray o tubetti al supermercato)
Spiegazione
  1. Per la frolla :
  2. Impastate tutto velocemente, la frolla soffre il caldo, quindi se potete mettete tutto in un mixer e fate
  3. impastare per 30 secondi, poi versate su un piano, impastate ancora a mano per pochi istanti, per amalgamare l'impasto, fate una palla, schiacciatela un pochino, chiudetela nella pellicola per alimenti e mettete in frigo per almeno 30 minuti.
  4. Per la crema :
  5. fate scaldare il latte in un pentolino ( vi servirà poi per la crema , per cui sceglietene uno
  6. non troppo piccolo) , in tanto, in una ciotola, mescolate bene con una frusta i tuorli con lo zucchero, aggiungete la farina,il succo di limone, la scorza e mescolate ancora.
  7. Ora aggiungete il latte caldo al composto sempre mescolando , poi rimettete tutto nel pentolino e
  8. sempre mescolando cuocete a fuoco molto dolce per ⅘ minuti, finchè sarà ben densa .
  9. Mettetela in una ciotola o piatto, copritela con della pellicola a contatto ( così non farà la pelliccina in superficie) e fate raffreddare.
  10. Stendete la frolla a uno spessore di circa 4-5 mm, ungete la fascia microforata e foderate prima i lati poi la base che poggerà su un tappetino microforato, di silicone o su carta forno . Bucherellate bene, con una forchetta, il fondo della crostata e infornate a 175° per 15- 20 minuti, finchè sarà dorata.
  11. Togliete dal frno e fate raffreddare nella fascia.
  12. Quando la base sarà fredda, toglietela delicatamente dalla fascia, riempitela di crema al limone, prendete i frutti di bosco puliti, metteteli in una ciotola, spruzzateli con un po' di gelatina, così da rivestirli leggermente, mescolate con un cucchiaio delicatamente e versateli sulla crema in modo un po' disordinato, decorate con qualche foglia di menta.

Crostata frutta rett con microforata-1

Non è certo una ricetta fantasiosa o spettacolare ma vi assicuro molto buona e spesso la semplicità vince ( ai miei amici è piaciuta molto).

Crostata frutta con microforata-1

Crostata frutta alto-1

 

Contest & co/ Dolci/ Ricette/ Torte

Rotolo di pan di spagna con fragole e zenzero

Forse l’ho già detto ( ahaah ultimamente mi ripeto spesso) ma mia figlia non può mangiare farina 00, quindi questo libro che stiamo testando per Cakes lab mi sembra proprio una manna, tante idee, tante farine diverse e tante ricette, si tratta di Di farina in farina di Marianna Franchi.

rotolo piatto -1

Questo è il rotolo di pan di spagna e fragole , un rotolo semplice per una colazione ma anche adatto ad un fine pasto, magari con una piccola aggiunta di panna montata o una salsa inglese.

rotolo taglio-1

Non è particolarmente laborioso, anche se l’autrice prepara la marmellata di fragole in casa, infatti questa volta ho passato il testimone a Giulia che l’ha preparato completamente da sola e direi con un ottimo risultato.

rotolo primo piano -1

Se non avete tempo di cuocere la marmellata, potete usarne una già pronta di ottima qualità e aggiungere le fragole fresche a pezzetti.

4.0 from 1 reviews
Rotolo di pan di spagna con fragole e zenzero
 
Prep time
Tempo di cottura
tempo totale
 
Author:
Recipe type: Dolce
Cuisine: Internazionale
Porzioni: 6
Ingredienti
  • Per il pan di spagna:
  • 80 g farina di riso
  • 1 cucchiaio di farina di mais fioretto
  • 80 g zucchero semolato
  • 4 uova intere
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia in polvere
  • sale
  • Per il ripieno:
  • 500 g fragole fresche
  • 250 g zucchero
  • 1 limone non trattato
Spiegazione
  1. Preparare il ripieno: lavare accuratamente le fragole poi con un coltellino affilato tagliare il picciolo e metterne da parte una decina, le altre tagliatele a pezzetti trasferitele in una casseruola a bordi alti e cospargetele con lo zucchero, aggiungete la buccia grattugiata del limone e cuocete a fuoco medio mescolando spesso per circa un'ora, spegnete, togliete la casseruola dalla fiamma e lasciate raffreddare completamente.
  2. Preparate la base del rotolo. Scaldate il forno a 160° C. Rivestite con un foglio di carta forno una teglia rettangolare di circa 25 x 30 cm.
  3. Separate i tuorli dagli albumi.
  4. In una ciotola lavorate i tuorli con 40 a grammi di zucchero fino a ottenere un composto chiaro e gonfio.
  5. Aggiungete la vaniglia e un pizzico di sale. Con la frusta elettrica montate a neve ben ferma gli albumi con lo zucchero rimanente incorporandolo gradualmente in tre volte, quindi unitevi alla crema di tuorli e amalgamateli con delicatezza al composto insieme ai due tipi di farina setacciati con una spatola mescolando dal basso verso l'alto.
  6. Versate l'impasto nella teglia rettangolare livellate il più possibile la superficie e infornate per 10-15 minuti.
  7. Sformate fate scivolare la base del rotolo suona griglia e lasciate raffreddare completamente.
  8. Cospargete di zucchero a velo un foglio di carta forno di dimensioni maggiori rispetto alla base del rotolo capovolgete sopra la base e staccate via il foglio di carta forno utilizzato per la cottura.
  9. Preparate il rotolo. Dividete a metà le fragole messe da parte, spalmate in modo uniforme la confettura sulla base del pan di spagna lasciando su tutto il perimetro un bordo di 2 centimetri poi distribuite le fragole.
  10. Aiutandovi con la carta forno arrotolate il lato lungo assicurandovi che il bordo di chiusura sia rivolto verso il basso.
  11. Avvolgete nella carta e fate riposare in frigo fino al momento di servire.
  12. Prima di servirlo togliete la carta, spolverare la superficie con lo zucchero a velo, poi tagliate il dolce a fette spesse

Il dolce è buono, leggero, quasi perfetto se non fosse che  nel titolo si parla di fragole e zenzero, ma lo zenzero non risulta nè negli ingredienti nè nella preparazione, quindi non penso ad un errore di battitura.

rotolo mani-1

rotolo tavola stretta-1

Purtroppo non è la prima ricetta che notiamo riportare errori di questo genere, quindi la mia faccina è contenta ma non tantissimo.

bene piccoloRicordatevi che potete partecipare al nostro Crazy taste e pubblicare con noi una ricetta il mese prossimo , qui trovate tutto il regolamento, vi aspettiamo !

crazy taste maggio 16

 

 

Contest & co/ Dolci/ Preparazioni base/ Ricette

Pancakes, buoni, ma buoni, per il nuovo libro di Cakes lab

Questo mese il libro che abbiamo scelto per Cakes lab è un simpatico libro appena uscito, ” Colazione a letto” di Andrea Golino, chef che forse qualcuno ricorderà in  programmi televisivi.

pancakes crazy-1

Sono tutte ricette abbastanza veloci per una bella colazione a letto per 2 ( ma ovviamente vanno bene per tutta la famiglia).

Come ricetta da proporvi per il Crazy Taste abbiamo scelto il dolce da colazione americano per eccellenza i Pancakes.

Alla ricetta base ho solo aggiunto un po’ di scorza d’arancia grattugiata, poi l’ho servita con una composta veloce di fragole e un bel cucchiaio di yogurt greco con vaniglia.

pancakes fragole yogurt-1

5.0 from 1 reviews
Pancakes fragole e yogurt
 
Prep time
Tempo di cottura
tempo totale
 
Soffici pancakes, morbidi al punto giusto per cominciare bene la giornata
Author:
Recipe type: dolce
Cuisine: internazionale
Porzioni: 10
Ingredienti
  • 200 g farina 00
  • 20 g zucchero semolato
  • 8 g lievito per dolci ( ½bustina)
  • 3 g sale fino
  • 30 g tuorli ( 2 piccoli circa )
  • 70 g albumi
  • 150 g latte
  • 30 g burro sciolto
  • scorza grattugiata di 1 arancia
  • Per la composta veloce:
  • 7-8 grosse fragole tagliate a pezzi
  • 4 cucchiai di zucchero
  • succo di ½ arancia
  • 100 g acqua
  • Per lo yogurt:
  • 150 g yogurt greco ( io 0% grassi)
  • 1 cucchiaio di zucchero o miele se prefetite
  • ½ cucchiaino di estratto di vaniglia
Spiegazione
  1. Per prima cosa mettete le fragole tagliate in un padellino con lo zucchero e il succo d'arancia e lasciate riposare fuori dal fuoco.
  2. In una ciotola mescolate farina, zuccchero, lievito e sale.
  3. In un'altra ciotola sbattete con una forchetta i tuorli, il latte e il burro raffreddato.
  4. Montate gli albumi a neve.
  5. Ora unite il composto secco con le uova sbattute con il lattee il burro, la scorza grattugiata e per ultimo, con una spatola, unite gli albumi montati a neve soda.
  6. Scaldate una padella antiaderente, ungetela con del burro e fate dei pancakes da circa 10 cm di diametro.
  7. Nel frattempo accendete il fuoco e fate scaldare le fragole che nel frattempo avranno rilasciato il loro sugo e a cui avrete aggiunto anche l'acqua. Cuocete giusto il tempo di formare uno sciroppo denso e cuocere leggermente le fargole.
  8. In una ciotola mescolate velocemente lo yogurt con lo zucchero e la vaniglia.
  9. Servite i pancakes uno sull'altro, decorate con le fragole e per ultimo lo yogurt.

pancakes fragole-1

Ho fatto molte volte i pancakes con diverse ricette , tutte buone ma se mi posso sbilanciare questi sono veramente ottimi, mio figlio, non sapendo che li stavo testando per voi, mi ha detto di salvare la ricetta perchè sono troppo buoni !

Ora tocca a voi farci vedere i vostri pancakes per Crazy taste !! Qui trovate la ricetta e su Cakes lab il regolamento per partecipare .

ContestAprile

 

Vi chiedo scusa invece per le foto, ma la mia macchina ha avuto qualche problema e non ho potuto fare delle belle foto che rendessero l’idea della bontà dei pancakes.

Contest & co/ Dolci/ Lievitati dolci/ Preparazioni base

Scones di Csaba per il nuovo libro di Cakes lab

Anno nuovo e voglia di ricominciare, per il nuovo anno, noi di Cakes lab, abbiamo scelto un libro italiano, con ricette pensate per un afternoon tea ma ottime anche per la nostra colazione.

scones-1

Questo mese testiamo Tea time di Csaba dalla Zorza, la signora del ricevimento, con lei ogni invito ha un che di elegante e raffinato.

Mi piace molto il suo modo di ricevere e vorrei poter fare quello che fa lei, per ora mi limito alle sue ricette.

tazza tè-1

Di questo libro abbiamo scelto gli scones come ricetta base per il Crazy taste, quindi vi rimando al blog di Cakes lab per le indicazioni e il regolamento e vi presento  gli scones nella versione base serviti con panna e confettura di fragole.

scones giulia 2-1

5.0 from 1 reviews
Scones di Csaba
 
Prep time
Tempo di cottura
tempo totale
 
Delicati panini da servire a colazione o con il tè accompagnati da confettura di frutta e burro o panna
Author:
Recipe type: Dolce
Cuisine: Inglese
Porzioni: 10
Ingredienti
  • 85 g burro freddo
  • 250 g farina 00
  • 10 g lievito per dolci
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 75 ml latte
  • 75 ml yogurt bianco
  • 1 uovo intero
  • Per spennellare :
  • del latte
  • Per farcire :
  • confettura di fragole
  • panna montata
Spiegazione
  1. Riscaldare il forno a 220° e coprire una teglia con della carta forno.
  2. Mettere in una ciotola il burro freddo a pezzetti, la farina, il lievito e impastare fino ad ottenere delle briciole.Aggiungere lo zucchero e impastare bene.
  3. In un bricco mescolare il latte, lo yogurt, l'uovo, versare sull'altro composto e mescolare con un cucchiaio.
  4. Rovesciare tutto su un piano e impastare velocemente con le mani.
  5. Stendere la pasta a uno spessore di 2,5 cm, con un taglia paste da 5 cm di diametro ricavatene dei dischi che metterete sulla carta forno ben distanziati.
  6. Spennellateli con del latte e cuocete per 15 minuti fino a che saranno gonfi e dorati.
  7. Fateli intiepidire su una teglia e serviteli con confettura di fragole e panna montata

Se posso fare un appunto io trovo che ci vorrebbe un pizzico di sale nell’impasto.

Csaba da questa ricetta per 15 pezzi, ma io seguendo le sue indicazioni ne ho ricavati solo 10.

scones giulia-1

 

Qui trovate le nostre proposte per il tema del Crazy taste e la ricetta base, per tutte le istruzioni e le modalità per partecipare vi rimando al blog  Cakes lab test & taste.

crazy taste genn16

Aspettiamo sempre le vostre variazioni sul tema, a presto e un felice e sereno anno a tutti

Dolci/ Dolci al cucchiaio/ Ricette

La cheesecake allo yogurt è la nuova sfida per crazy taste

Lo so che non sapete cosa sia Crazy taste, è il giochino che abbiamo abbinato al libro di Cakes lab. Ogni mese un nuovo libro da testare per noi e una nuova ricetta del libro da elaborare per voi.

cl cheese B

Questa volta la scelta è caduta su  Cheesecake! di Mauro Padula e Carolina Turconi , un libro di ricette di torte con formaggi vari, non solo le cheesecake americane.

Questo mese, visto il caldo che comincia a farsi sentire, abbiano scelto una ricetta senza forno, una cheesecake allo yogurt , che potrete variare a vostro piacimento seguendo le indicazioni che troverete su Cakes lab.

Qui trovate la ricetta originale e le nostre varianti :

LocandinaCrazyContestGiugno

Io ho usato uno yogurt al limone, aromatizzato con vaniglia fresca e  l’ho servita con una coulis di fragoline di bosco appena raccolte .

cl cheese A

E voi come la farete ??

Cheesecake allo yogurt
 
Prep time
tempo totale
 
Una cheesecake a freddo, dolce e delicata , ideale per l'estate
Author:
Recipe type: Dolce
Cuisine: Internazionale
Porzioni: 8
Ingredienti
  • Base:
  • 200 g biscotti integrali
  • 50 g fiocchi di mais
  • 80 g burro sciolto
  • 1 cucchiaio di miele
  • Per il ripieno:
  • 250 g formaggio cremoso
  • 300 g yogurt al limone
  • 2 cucchiai di miele
  • 125 ml panna fresca montata
  • 100 ml latte
  • 4 fogli di gelatina ( circa 18 g)
  • semi di vaniglia di 1 bacca
  • Per decorare:
  • 150 g Fragoline di bosco
  • 50 g zucchero
  • 30 g acqua
Spiegazione
  1. Per la base tritate finemente i biscotti e i fiocchi di frumento ( in un mixer sarebbe l'ideale), aggiungete il burro , il miele e amalgamante bene.
  2. Distribuite il composto in una tortiera foderata di carta forno e pressate bene fino ad ottenere una base compatta. Mettete in frigo per 15 minuti.
  3. Mettete i fogli di gelatina in ammollo in acqua fredda.
  4. In una ciotola mescolate il formaggio con lo yogurt, unite la vaniglia, il miele.
  5. Fate scaldare il latte, quando bolle, unite la gelatina ammollata e ben strizzata, mescolate finchè si sarà sciolta. Fate rffreddare bene e versate nel composto di formaggio e yogurt.
  6. Mescolate delicatamente con una spatola, poi unite la panna montata.
  7. Quando tutto sarà ben amalgamato versare la crema nello stampo sopra la base di biscotti.
  8. Livellare e far raffreddare in frigo per almeno 8 ore.
  9. Prima di servire sformare delicatamente dallo stampo e servire con uno sciroppo fatto cuocendo acqua e zucchero per 5 minuti a fuoco medio con metà delle fragoline, poi unite le altre fragoline e far cuocere ancora qualche minuto. Le fragoline agggiunte dopo dovranno ammorbidirsi ma non disfarsi .

La preparazione è veloce ma ricordatevi che deve riposare almeno 8 ore in frigo.

cl cheese C

Io ho fatto un sciroppo di fragole, ma potete usare lamponi o frutti di bosco misti, oppure frutta fresca.

Non dimenticatevi di andare da Chiara, Elisabetta e Letizia per vedere le loro cheesecake !

 

 

 

Dolci/ Ricette/ Torte

Gallette alle fragole e rabarbaro

Ho un ricordo terribile del rabarbaro , le caramelle !  Non so perchè ma quando ero piccola si usavano molto le caramelle al rabarbaro e io le detestavo, quel sapore strano, un po’ amarognole, proprio non mi piacevano, poi crescendo ho scoperto che invece il rabarbaro al naturale non è per niente male.

gallette D

I gambi di  rabarbaro non sono una cosa che dalle mie parti si trova facilmente, quindi ho deciso anni fa di comperare una pianta e piantarla in giardino così ogni anno posso fare qualche dolce con il rabarbaro, mi raccomando però,  le foglie sono tossiche, quindi usate solo i gambi.

gallette A

Da noi non si usa molto , se non come digestivo, ma io trovo il suo gusto così particolare buonissimo.

Lo so, l’abbinamento fragole e rabarbaro è banale, ma forse si vede ovunque proprio perchè è il più buono ? A me piace molto , se cercate troverete tra le mie prime ricette un crumble con fragole e rabarbaro , ma non guardate le foto sono terribili.

gallette C

Oggi invece ho fatto una gallette, cioè una torta rustica , volutamente disordinata perchè è il suo bello!

Una crosta di pasta brisèe friabile , un ripieno dolce e succulento , se poi l’accompagnate con una pallina di gelato alla vaniglia non avrete altro da desiderare.

Gallette alle fragole e rabarbaro
 
Prep time
Tempo di cottura
tempo totale
 
Un involucro di pasta brisèe con un goloso ripieno di fragole e rabarbaro per un dolce facile e invitante.
Author:
Recipe type: torta
Cuisine: inglese
Ingredienti
  • Per la pasta brisèe:
  • 350 g farina 00
  • 225 g burro freddo a pezzetti
  • 20 g zucchero ( aumentate a 40 se volete una pasta dolce )
  • 1 pizzico di sale
  • 2-3 cucchiai di acqua gelata
  • Per il ripieno :
  • 200 g fragole
  • 200 g coste di rabarbaro
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaio di fecola
  • Per la finitura :
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
Spiegazione
  1. Per la pasta mettete in un mixer la farina , il burro , lo zucchero e il sale, date degli impulsi così da impastare ma senza scaldare il composto, quando comincia a formare delle briciole aggiungete l'acqua gelata, finchè si formerà una pasta morbida e liscia , ma non molle.
  2. Formate una palla con la pasta, dividetela in 6 parti, appiattitela un pochino, copritele bene con della pellicola alimentare e mettete il frigo per 1 ora.
  3. Intanto pulite i gambi di rabarbaro, togliete le foglie che sono tossiche, togliete i filamenti più duri, come si fa con il sedano e tagliatelo a pezzetti di 1-1,5 cm al massimo, mettetelo in una ciotola.
  4. Pulite le fragole e fatele a pezzetti come il rabarbaro e mettetele nella ciotola, aggiungete lo zucchero, la fecola, mescolate e mettete in frigo a macerare.
  5. Dopo 1 ora stendete la pasta su della carta forno, ricavandone 6 dischi irregolari alti 3-4mm , mettete il ripieno al centro, lasciando 3 cm di bordo vuoto.
  6. Ripiegate il bordo vuoto sul ripieno lasciando la parte centrale aperta.
  7. Spennellate con l'uovo sbatturo il bordo e spolveratelo con lo zucchero, così farà una bella crosta croccante.
  8. Appoggiatele su una teglia e cuocere a 190° per 30 minuti , finchè avranno un bel colore dorato.
  9. Fate raffreddare 10 minuti prima di spostarle dalla teglia .
  10. Servite tiepida o fredda con una pallina di gelato alla vaniglia.

gallette F

Il rabarbaro è una pianta forte e rigogliosa, se non avete un giardino dove piantarla,  potete sempre metterla in un grande vaso, durerà per anni .

Dolci/ Ricette

Vanilla layer cakes e nuovo contest

Forse qualcuno di voi la saprà già ma
il mese scorso ho cominciato a collaborare con un bellissimo blog Cakes Lab test & taste, proviamo e testiamo le ricette dei libri
di cucina e cerchiamo, nel nostro piccolo, di darvi delle indicazioni
e dei suggerimenti in merito.
Questo mese abbiamo un po’ cambiato le
carte in tavola, oltre a testare le ricette di un libro abbiamo
deciso di darvi una ricetta di questo libro da provare ma a modo
vostro, dovete elaborala, usarla come base o come meglio vi
suggerisce la vostra fantasia. Per cominciare, anzi ricominciare alla
grande questo mese testiamo la signora della cucina americana Martha
Stewart e in particolare Cakes
Per tutte le indicazioni sul gioco vi
rimando a Cakes Lab , qui sotto invece la mia versione della Vanilla
layer cakes, la ricetta che dovtrete fare.

Per 2 tortiere da 20 cm o 1 grande :
Nella locandina  trovate la ricetta delle basi e la spiegazione di come farla.


Per farcire :
100 g lamponi freschi
Per decorare:
300 g panna montata
150 g panna fresca
100 g cioccolato fondente a pezzetti
frutti di bosco misti
Dopo aver fatto raffreddare bene le due
basi mettere uno strato di crema pasticcera, poi i lamponi, quindi
posizionare la seconda torta e premere leggermente per far aderire
bene le due parti. Mettere in frigo per 1 ora.
Nel frattempo montate la panna fresca e
lavate la frutta.
Quando la torta sarà ben fredda
copritela con uno strato di panna e con una spatola stendetela
delicatamente. Rimettetela in frigo.
Preparate una salsa al cioccolato
facendo scaldare la panna e versandola poi calda sul cioccolato a
pezzetti, mescolate delicatamente fino a sciogliere completamente il
cioccolato. Fate intiepidire , mescolando ogni tanto.
Riprendete la torta fredda, versate la
salsa al cioccolato ormai fredda sulla torta e spargetela con una
spatola fino ai bordi così che cada qualche goccia sul bordo.
Decorate con i frutti di bosco .
Tenere in frigo fino a 30 minuti prima
di servire. 

Adesso aspetto le vostre torte, possono anche essere semplici, non decorate, ma con qualche variante.
                                      Giocate con noi,  qui trovate tutte le indicazioni !!

Dolci/ Preparazioni base/ Ricette/ Torte

Tartellette alle fragole

Si avvicina l’estate e per molti si
avvicina la tanto temuta prova costume , si cominciano a mangiare
insalate , si abbandonano i dolci …..si abbandonano i dolci ??? No
!! Avete mai notato che se vi dicono che non potete mangiare una cosa
, immediatamente ne avete voglia? Allora basta farli piccoli, tanto
per toglierci la voglia di un dolcetto ma senza esagerare con le
calorie.
Queste sono delle semplici tartellete
con le fragole, ma potete farle con qualsiasi frutto voi preferiate.

Per 12 tartellette da 5 cm
Pasta frolla:
Crema pasticcera densa:
250 ml latte
1 tuorlo
75 g zucchero
50 g farina
1 bustina di vanillina

12 Fragole
Per finire:
Gelatina per dolci ( facoltativa)
Zucchero velo
Preparate la pasta frolla e fatela
riposare per 30 minuti in frigo .
Per la crema fate scaldare il latte in
un pentolino ( vi servirà poi per la crema , per cui sceglietene uno
non troppo piccolo) , in tanto in una ciotola mescolate bene con una
frusta il tuorlo con lo zucchero, aggiungete la farina,la vanillina e mescolate
bene.
Ora aggiungete il latte caldo al
composto sempre mescolando , poi rimettete tutto nel pentolino e
sempre mescolando cuocete a fuoco molto dolce per 4/5 minuti, finchè
sarà ben densa .
Mettetela in un piatto ( aiuterà a
raffreddarla più velocemente) , copritela con della pellicola e dopo
che si sarà intiepidita potrete metterla in frigo.
Stendete la pasta a 4mm circa di
spessore , foderate gli stampini che avrete scelto e bucherellate
molto bene il fondo.
Cuocete a 170° per 15/18 minuti ,
finchè saranno colorite ma non troppo scure.
Quando saranno fredde riempitele con la
crema pasticcera e appoggiate sopra una fragola .
Per la finitura potete passare le
fragole con della gelatina per dolci se le volete belle lucide oppure
semplicemente spolverizzatele con dello zucchero velo.
Conservatele in frigorifero fino al
momento di servirle.
CONSIGLIA Torta di mais