Browsing Tag:

Crazy taste

Cioccolatini/ Cioccolato/ Finger food/ Ricette

Quadrati di fudge al cioccolato

Non so se conoscete già il fudge, è un dolce molto particolare. Va tenuto in frigorifero ma non indurisce completamente, la sua consistenza è quella di una crema molto densa. Può essere mangiato a quadrotti come un cioccolatino o se volete lo potete far scaldare e servire come salsa su un gelato o un dolce. Potrebbe essere perfetto per San Valentino, da tenere pronto in frigo per ogni esigenza.

La sua realizzazione è molto semplice e veloce, ma attenzione, nella ricetta l’autrice parla solo di latte condensato senza specificare se zuccherato o no.  Con il latte condensato non zuccherato non verrà, rimarrà molle perchè è meno denso del latte condensato zuccherato quindi se lo volete meno dolce dovete cercare il latte evaporato denso o farlo addensare voi prima di preparare la ricetta, ma a questo punto vi consiglio di usare quello zuccherato e non diventare matti.

Print Recipe
Quadrati di fudge al cioccolato
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Tempo Passivo 60 minuti
Porzioni
40-50 pezzi
Ingredienti
Per finire
Tempo di preparazione 10 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Tempo Passivo 60 minuti
Porzioni
40-50 pezzi
Ingredienti
Per finire
Istruzioni
  1. Foderate con carta forno uno stampo 20 x 20 cm. fate fondere a bagno maria ( o nel micronde) il cioccolato a pezzi. In una casseruola antiaderente fondete il burro, poi aggiungete il latte condensato, quindi il cioccolato fuso e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo, aggiungete quindi lo zucchero a velo setacciato e mescolate bene. Versate il composto nello stampo e mettete in frigo per almeno 1 ora. Togliete dal frigo, tagliatelo a cubetti e cospargetelo con del cacao setacciato.
Recipe Notes

Se volete potete usarlo anche caldo come guarnizione di un gelato.

Il dolce è molto buono, un pochino troppo dolce per i miei gusti, ma potete diminuire un pochino la dose di zucchero a velo se preferite.

La ricetta direi che è buona ma va precisato il tipo di latte condensato usato.

Quindi alla prima ricetta del nuovo libro per Cakes lab  ” Il piccolo libro di Chocolat”  do una bella faccina contenta. 

Ricordatevi di giocare al nostro Crazy taste 

Conserve/ Contest & co/ Dolci/ Dolci al cucchiaio/ Mousse/ Ricette

Composta di mele al forno

Con gennaio inizia il nuovo mese di Cakes lab e per stare un po’ leggere abbiamo scelto un libro di soli dolci con le mele, Una mela al giorno di Keda Black.

Tante ricette dolci e salate con le mele come ingrediente protagonista.

Un libro interessante per la spiegazione dei vari tipi di mela e le loro caratteristiche, ma vediamo ora come sono le ricette.

Io comoncio con la composta al forno, una ricetta molto molto semplice che sarà la base di altre ricette.

L’autrice sceglie delle royal gala per questa ricette.

Print Recipe
Composta di mele al forno
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 45 minuti
Porzioni
4-6 persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 45 minuti
Porzioni
4-6 persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Sbucciate le mele,tagliate e fette spesse, mettetele in una teglia con acqua ezucchero. Cuocete per 40-45 minuti a 190° controllando che il fondo non bruci. Quindi schiacciate con una forchetta o passate in un robot . Questo procedimento di cottura dovrebbe dare alla composta un gusto più caramellato e asciuto rispetto alla classica composta.
Recipe Notes

Se le mele non sono molto dolci, il gusto caramellato non si percepirà, quindi usate zucchero di canna e forno ventilato negli ultimi 15 minuti per creare un po' di caramello.

La ricetta secondo me è troppo semplice, io avrei dato dei suggerimenti per aggiungere spezie e altre cose come frutta secca o uvetta, così sembra più un omogeneizzato per bambini, quindi io vi consiglio di non frullarla completamente, di aggiungere un pochino di zucchero, magari di canna, per ottenere il gusto di caramello che l’autrice si augura e di cuocere a forno un pochino più alto.

Se volete sapere come l’ho usata io vi aspetto mercoledì per la una nuova ricetta fatta utilizzando questa composta al forno  e vi assicuro che è molto buona .

Per me la prima ricetta si merita una faccina così-così, non perchè non sia buona, ma la considero poco una ricetta a se, ma solo un primo passaggo di un dolce.

Contest & co/ Dolci/ Ricette/ Torte

Quattro quarti alle mele caramellate, mandorle e cannella

E’ sempre difficile proporre un dolce a gennaio. Arriviamo da un periodo di grandi abbuffate, di tanti, troppi dolci, ma il libro di Cakes lab  è sempre un libro di ricette dolci, quindi abbiamo cercato un libro un po’ più leggero, un libro di ricette di mele.

Una mela al giorno è il titolo del libro di Keda Black  che testeremo a gennaio e come sempre vogliamo proporvi una ricetta per giocare con noi al Crazy taste,

una quattro quarti con mele caramellate .

Il regolamento per giocare  lo trovate come al solito su Cakes lab , potete variare la farina, aggiungere delle spezie e farle in formato mini o torta ma la base deve essere una 4/4.

Io ho usato degli stampi a forma di mele che avevo da tanto tempo e non avevo mai usato e ho sostituito parte della farina bianca con della farina di mandorle e aggiuto della cannella che io adoro con le mele.

Print Recipe
4/4 alle mele caramellate
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
6 tortine
Ingredienti
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
6 tortine
Ingredienti
Istruzioni
  1. Preparate le mele caramellate pelando e facendo le mele a cubetti e bagnatele con il succo di limone. In una padella fate sciogliere il burro, agiungete le mele, fatele saltare 2 minuti, poi aggiungete lo zucchero e fate caramellare il tutto senza scurire troppo le mele. Toglietele dal fuoco e fatele raffreddare. Per il dolce montate il burro con lo zucchero, quindi aggiungete, una per volta, le uova, poi la farina setacciate, la farina di mandorle e la cannella. Aggiungete al composto le mele ormai fredde, versatele nelle tortiere e cuocete a 180° per 30 minuti. Servite cosparse di zucchero a velo.

Potete servirle lisce per la colazione o con della salsa vaniglia e delle altre mele caramellate, a lato, come dessert a fine pasto ( ammetto di averle provate così e le ho trovate molto buone).

Quindi se volete giocare con noi al Crazy taste, qui trovate la locandina  e su Cakes lab tutto il regolamento

 

 

biscotti/ Contest & co/ Dolci/ Preparazioni base/ Ricette

Krumiri di riso di Montersino

Oggi dovevo parlarvi dei krumiri di riso con la ricetta di Luca Montersino per il Cakes lab, dove stiamo testando Croissant e biscotti , ma sinceramnete sono molto combattuta su cosa dire. Mi piacciono molto i dolci di Montersino, ma questo libro non sembra scritto da un pasticcere, molti errori, molte imprecisioni e leggerezze che rendono alcune ricette disastrose.

krumiri-riso-1

La ricetta è quella originale di Montersino per le dosi, perfetta per gli intolleranti al glutine essendo fatta solo con farina di riso, ma devo darvi dei consigli:

Non usate le fruste elettriche, il composto viene troppo montato , meglio la foglia o piuttosto olio di gomito e un cucchiaio di legno.

Se usate il miele di castagno sappiate che si sentirà solo quello, ha un gusto molto forte e i biscotti sono troppo delicati, preferirei un millefiori o un’acacia.

Dopo aver formato i biscotti passateli in frigorifero per almeno 1 ora o non terranno la forma.

Nella ricetta non si dice cone devono essere i biscotti, usate una bocchetta a stella grande, leggermente distanziati e bastoncini lunghi  circa 8 cm  su carta forno.

Lasciate raffreddare sulla teglia.

Print Recipe
Krumiri di riso Montersino
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 12 minuti
Tempo Passivo 8 ore
Porzioni
2 teglie da forno
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 12 minuti
Tempo Passivo 8 ore
Porzioni
2 teglie da forno
Istruzioni
  1. Utilizzando la foglia della planetaria lavorate il burro morbido con lo zucchero e il miele. Unite poco per volta le uova, i tuorli, il latte, il sale, il lievito e la farina di riso. Mescolate fino ad incorporare tutta la farina. Formate i krumiri su una teglia coperta da carta forno, facendo dei bastoncini con una sac a poche con bocchetta a stella grande lunghi circa 7-8 cm Cuocete in forno caldo a 180°C per circa 12 minuti, dovranno colorare ma non scurire troppo. Volendo si possono fare sostituendo la farina di riso con farina di farro o kamut.

Ho rifatto questa ricetta 3 volte perchè pensavo di aver sbagliato qualcosa io, invece ha proprio dei problemi, quindi non sapevo se dirvi solamente che non funziona o mettervi  le mie varianti se volete farli  e  ovviamente questa ricetta che sto provando per il Cakes lab non può che prendere una brutta faccina.

disastro-piccolo

krumiri-riso-montersino-1

Ricordate che potete giocare con noi al Crazy taste fino a fine dicembre

contestplumcake

 

Contest & co/ Dolci/ Ricette/ Torte

Mini plumcake ai frutti esotici

Non proprio puntuali come un orologio svizzero ma arriviamo anche questo mese con il nuovo libro e il nuovo Crazy taste per Cakes lab.

plumcake-1

Questo mese abbiamo deciso di farlo diventare un po’ più lungo, Dicembre è un mese impegnativo per tutti, quindi iniziamo oggi e finiamo al 30 dicembre così non avrete scuse, il tempo lo avete.

Abbiamo anche pensato di scegliere Luca Montersino come autore del libro da testare per cakes lab, a chi non piace? Tra tutti i suoi libri abbiamo scelto Croissant e biscotti, un libro colmo di ricette di lievitati, torte e biscotti, adatto a chi ama cimentarsi con i lievitati e a chi preferisce un semplice biscotto.

plumcake-tagliato-tazza-1

La ricetta scelta per il crazy taste è il plumcake, il dolce preferito degli anni ’70 . Ottimo per la colazione, per un tè, per una merenda dei bambini.

Dosi per 4 stampi monodose o 1 stampo 10 x 25

  • 85 g di burro a temperatura ambiente

  • 100 g di zucchero a velo

  • 85 g di uova (2 uova circa )

  • 170 g di farina W180 ( farina 00)

  • 4 g di lievito in polvere

  • 45 g di latte intero fresco

  • 18 g di rhum

  • 40 g di pinoli

  • 40 g di uva sultanina

  • 20 g di scorza d’arancia candita

  • 20 g di cedro candito

  • 0,2 g olio essenziale di limone ( un po’ di scorza di limone può sosotituirlo)

  • 1/4 bacello di vaniglia Bourbon  ( i semi)

Montate in planetaria o con un frullino il burro a temperatura ambiente con lo zucchero a velo, l’olio essenziale  di limone ( o la scorza) e i semi di vaniglia fino a che ottenete una crema gonfia e bianca; a questo punto unite a filo le uova, il latte e infine a mano, mescolando dal basso verso l’alto, la farina setacciata con il lievito.

Completate l’impasto aggiungendo l’uvetta ( precedentemente ammollata in acqua calda e ben strizzata), i canditi leggermente infarinati, i pinoli e il rum.

Riempite con l’impasto gli appositi stampini in alluminio imburrati ed infarinati, cuocete in forno preriscaldato a 220°C per 5-6 minuti, poi abbassate la temperatura a 170° C e lasciate cuocere per altri 10-12 minuti. Fate la prova stecchino per verificare la cottura.

Questi tempi di cottura sono per monoporzioni, per una pezzattura più grande aumentano .

plumcake-tagliato-1

Su cakes lab trovate tutto il regolamento per partecipare, è una ricetta davvero facile , adatta a tutti, non ci deludete, fatelo come un simpatico regalo di Natale per noi.

plumcake-alto-1

Vi aspetto anche questo mese. Anna

Senza categoria

Mattoncini al tè matcha e cioccolato bianco per la nuova sfida di Crazy taste

Questi mesi sono  volati veramente in fretta, abbiamo usato questa pausa estiva per ricaricarci e speriamo che abbiate voglia di giocare con noi al Crazy taste  .

Questa volta abbiamo scelto per voi un dolce che siamo sicure vi servirà molto se avete bambini che vanno a scuola, abbiamo scelto i mattoncini, versione casalinga delle famose merendine.

merendine-te-matcha-miste-1

Io ho fatto una versione con impasto al tè matcha e farcitura al cioccolato bianco e devo dire che , benchè i miei figli siano già grandi, sono stati divorati, anzi ho anche dovuto rifarli per poter fare le foto.

merendine-te-matcha-1

Sono molto buoni, soffici e veramente golosi.

Print Recipe
Mattoncini al tè matcha e cioccolato bianco
Soffici trancetti aromatizzati delicatamente al tè matcha e farciti con crema al cioccolato bianco. Una merenda sana e deliziosa
Tempo di preparazione 40 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
13 trancetti
Ingredienti
Trancetti al tè matcha
Farcitura al cioccolato bianco
Finitura
Tempo di preparazione 40 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
13 trancetti
Ingredienti
Trancetti al tè matcha
Farcitura al cioccolato bianco
Finitura
Istruzioni
  1. Scaldate il forno a 165°. Foderate con della carta forno una teglia rettangolare di circa 32 x 38 cm e spennellatela con burro fuso. Montate in una planetaria o che delle fruste elettriche le uova con lo zucchero e un pizzico di sale finchè avranno triplicato il volume. Dovrete ottenere una massa spumosa e chiara. Unite la farina e il tè matcha setacciati i n 3 volte, mescolando delicatamente con una spatola senza smontare il composto. Versate nella teglia e livellare bene il composto. Battere con la mano sotto la teglia in modo che il composto sia ben appianato. Cuocete in forno caldo per 15 minuti circa. Dovrà essere ben dorato ma non scuro. Fate raffreddare nella teglia . Preparate la farcia sciogliendo a bagno maria il cioccolato bianco con la panna finchè sarà una crema liscia. Lasciare intiepidire. Togliere il pan di spagna dalla teglia, rifilate i bordi e tagliate delle strisce larghe 3 cm e lunghe come la teglia . Poi dalle strisce fate dei trancetti lunghi 8 cm. Iniziate a comporre i trancetti farcendo una pezzetto con della crema di cioccolato, sovrapponete un'altro pezzetto di pan di spagna, ancora crema e il terzo ed ultimo pezzetto di pan di spagna . Continuate cosi fino alla fine dei trancetti. Con il cioccolato fondente preparate la finitura. Sciogliete il cioccolato e ricoprite la base dei dolci appoggiandoli poi su della carta forno finchè si sarà rassodato. Con il cioccolato avanzato fate delle decorazioni sopra i trancetti come nelle foto.

Come sempre sulla pagina di Cakes lab troverete le versioni di tutte noi, una più buona dell’altra e per tutti i gusti. Io ho provato anche a fare una versione con farcitura al cioccolato bianco e marmellata di ciliegie, buonissima !

merendine-te-matcha-morso-1

Per giocare con noi ricordatevi di seguire le nostre indicazioni e di mettere il banner nel vostro post e se volete anche nella barra laterale o nella pagina apposita del vostro blog.

contestmerendine

Seguiteci sulla nostra pagina  facebook .

Contest & co/ Dolci/ Finger food/ Gelati/ Ricette

Mignon di biscotti alle spezie

Seconda ricetta per me dal libro Gelato chez moi  di Barbara Torresan che  questo mese testiamo per Cakes lab sono i mignon di biscotti speziati, in pratica un biscotto con gelato in formato mignon.

biscotti gelato pila-1

I biscotti speziati ben si accompagnano con un gelato semplice come vaniglia, cioccolato o stracciatella come ho scelto io.

biscotti gelato-1

5.0 from 2 reviews
Mignon di biscotti alle spezie
 
Prep time
Tempo di cottura
tempo totale
 
Author:
Recipe type: Biscotti
Cuisine: Italiana
Porzioni: 14-16 biscotti
Ingredienti
  • Per 6-8 persone:
  • 50 g farina di riso
  • 100 g farina di mandorle
  • 100 g farina di grano saraceno
  • 30 g granella di nocciole
  • 100 g zucchero di canna grezzo
  • 1 cucchiaio colmo di sciroppo di agave o di riso
  • 100 ml latte di riso alla vaniglia
  • 80 ml olio di riso ( o extra vergine d'oliva)
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di miscela 5 spezie ( o per pain d'epice)
  • gelato a piacere per farcire ( circa ½ kg)
Spiegazione
  1. Mettete tutti gli ingredienti nella ciotola della planetaria usate il gancio a foglia fino ad ottenere un composto omogeneo. Sarà appicicaticcio, quindi spolverizzatelo con un ulteriore velo di farina ( una a scelta tra quelle utilizzate), formate un panetto e mettetelo in frigo per almeno 1 ora.
  2. Trascorso questo tempo accendete il forno a 180-200° C. e foderate una teglia con un foglio di carta forno.
  3. Aiutandovi con un mattarello infarinato stendete la pasta, ricavate dei dischetti o dei quadretti con un coppapasta , volendo potete decorarli con un timbro, e metteteli uno accanto all'altro nella teglia.
  4. Infornateli e controllateli, appena prendono colore tirateli fuori morbidi( nel mio forno 15 min a 180°), ma raffreddandosi si induriranno.
  5. Quando saranno pronti, mettete una pallina di gelato al centro di un biscotto, appoggiatevi sopra un secondo biscotto e schiacciate leggermente.
  6. Regolate il gelato che uscirà dai lati con una spatola o un coltello.
  7. Continuate così fino ad esaurimento, poi conservate nel congelatore per 1 ora almeno. in modo che si compattino

 

L’impasto risulta un po’ morbido, quindi vi consiglio di usare abbastanza farina per stenderlo e non cercate di fare i biscotti sottili, non riuscireste a tenerli in forma. Sono biscotti che anche cotti rimarranno morbidi e questo serve proprio per riuscire a essere morsicati con il gelato in mezzo.

Berries angel cake quadrata -1

Unico neo è che Barbara non da nessuna indicazione sui tempi di cottura ed essendo l’impasto dei biscotti scuro non è facile capire quando sono cotti.

Quindi la mia faccina per questa ricetta è contenta ma non felicissima.

bene piccolo

Vi ricordo, come sempre il nostro gioco, Crazy taste, dove potrete sperimentare con noi il gelato senza gelatiera ed essere con noi il mese prossimo su Cakes lab.

crazy lug ago 16

Contest & co/ Dolci/ Dolci al cucchiaio/ Gelati/ Preparazioni base/ Ricette

Il mio gelato senza gelatiera per Crazy taste

Questo mese come lo scorso anno ci prendiamo un po’ di vacanza e anche il Crazy taste si concederà un po’ di riposo e vi darà tempo di giocare con noi fino a fine agosto, ma come lo scorso anno abbiamo pensato a voi, al caldo, alla voglia di un bel gelato e la ricetta di questi mesi sarà un gelato senza gelatiera, tratto dal libro di Barbara Torresan Gelato chez moi, che testeremo per voi in questi mesi.

gelato mou arachidi coni-1

Abbiamo pensato ad un gelato da fare senza la gelatiera, così tutti potranno provarlo e partecipare con noi al Crazy taste, un gelato semplice con solo 2 ingredienti di base e la  vostra fantasia come terzo ingrediente.

Per farlo basteranno una planetaria o delle fruste elettriche.

Io l’ho lasciato fare a Giulia ( mia figlia, ormai la conoscete) e lei ha fatto un gelato veramente particolare che aveva assaggiato a Parma, non scandalizzatevi ma è buono, gelato al dulce de leche e arachidi salate.

Se vi piace il contrasto tra il dolce e il salato dovete provarlo.

gelato mou arachidi pp nome-1

Per le cialde al cacao trovate invece la ricetta qui.

Gelato al dulce de leche e arachidi salate
 
Prep time
tempo totale
 
Un gelato veloce, semplice, senza gelatiera e molto particolare.
Author:
Recipe type: gelato
Cuisine: italiana
Porzioni: 1000 g
Ingredienti
  • 400 g di latte condensato
  • 500 g panna
  • 100 g dulce de leche
  • 100 g arachidi salate
Spiegazione
  1. Mettete nella ciotola della planetaria ( o in una ciotola grande se usate le fruste elettriche) la panna, il latte condensato e il dulche de leche, fate partire alla velocità minima, poi aumentate fino alla massima, fino ad ottenere un composto ben montato e spumoso, ma attenti a non esagerare o la panna diventerà burro.
  2. Mettete in un contenitore per freezer e fate raffreddare bene per almeno 3-4 ore nel congelatore.
  3. Subito prima di servire mettete le arachidi e mescolatele delicatamente nel gelato, servite subito, puirtroppo questo gelato tende a sciogliersi molto in fretta.

gelato mou arachidi 2 coni-1Allora cosa ne dite ? Volete provare a fare il vostro gusto preferito ? Vi aspettiamo per il Crazy taste.

crazy lug ago 16

 

Contest & co/ Dolci/ Finger food/ Preparazioni base/ Torte

Cupcakes ai lamponi per il Crazy taste

Questo mese con il gruppo di Cakes lab test & taste abbiamo deciso di pesare un po’ anche all’estate che arriva, di essere light in previsione della prova costume….ah aha non è vero, abbiamo sì scelto un libro di ricette sane e naturali ma pur sempre dolci, quindi questo mese proviamo Dolci naturali. Tanti splendidi dolci con ingredienti di stagione di Amber Rose e la ricetta che abbiamo scelto per il Crazy taste sono i cupcakes gustosi ai frutti di bosco.

cupcake lamponi singolo-1

Con questa ricetta base potete sbizzarrire la vostra fantasia, potete variare la farina, il gusto dell yogurt e la frutta, quindi via all’inventiva e fateci vedere dove arrivate.

cupcake lamponi alto-1

Io ho seguito la ricetta base ed ho usato dei lamponi ( cosa ci posso fare li adoro !! ) però rispetto ai 10 cupcakes indicati nella ricetta, io ne ho ottenuti 24  perchè ho usato uno stampo per minicupcakes .

Cupcakes ai lamponi
 
Prep time
Tempo di cottura
tempo totale
 
Author:
Recipe type: Dolci
Cuisine: internazionale
Porzioni: 24 piccoli o 10 grandi
Ingredienti
  • 150 g farina di farro bianca setacciata
  • 1½ cucchiaini di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 65 g burro morbido
  • 1 uovo grande
  • 100 g yogurt bianco
  • 90 g sciroppo d'acero o miele
  • ½ cucchiaino di estratto di vaniglia
  • un po' di scorza di limone
  • 100 g lamponi freschi
  • Per la glassa:
  • 250 g formaggio cremoso
  • 50 g sciroppo d'acero o miele
  • 125g lamponi per decorare + un po' del loro succo
Spiegazione
  1. Riscaldate il forno a 180°
  2. Mescolate la farina, il lievito e il sale in una grande ciotola.
  3. In un'altra ciotola lavorate con un frullino elettrico il burro per 4 minuti, aggiungete 1 cucchiaio di ingredienti secchi ( mix farina) e poi l'uovo e mescolare fino ad ottenere un composto soffice, se desse l'impressione di impazzire aggiungete un altro cucchiaio di farina, poi con un cucchiaio aggiunghete il resto della farina , lo yogurt, lo sciroppo d'acero, l'estratto di vaniglia e la scorza di limone.
  4. Per ultimi aggiungete i lamponi.
  5. Versate il composto negli stampi scelti e cuocete per 12-15 minuti.
  6. Togliete dal forno e metteteli a fraffreddare su una griglia.
  7. Per la glassa:
  8. Lavorate il formaggio con lo sciroppo finchè non sarà liscio, Mescolateci un po' di succo dei frutti scelti, (con i lamponi è bastato schiacciarne qualcuno ) se usate i mirtilli andranno cotti qualche minuto con un po' di limone e dello sciroppo d'acero.
  9. Spalmate la glassa con le striature di succo sui cupcakes e terminate disponendoci sopra uno o più frutti di bosco.

So che starete pensando di non usare il frosting, ma ci vuole, altrimenti non sono cupcakes e poi il frosting completa il loro sapore.

cupcake lamponi primo piano-1

Qui, sulla locandina,  trovate la ricetta, invece sul blog di Cakes lab trovate tutte le indicazioni per partecipare al nostro gioco e il banner da inserire nel vostro post .

Contest

 

 

Contest & co/ Dolci/ Dolci al cucchiaio/ Ricette

Crumble di pesche e lamponi per Crazy taste

Questo mese sembra passato ancora più velocemente di aprile, ed eccoci già ad un nuovo libro e a un nuovo Crazy taste.

Questo mese il nostro libro sarà “Di farina in farina” di Marianna Franchi , un libro che prende in considerazione tante farine diverse e ottimo per chi ha delle intolleranze .

cruble cakes lab -1

La stagione dovrebbe invogliarci a mangiare frutta fresca ( anche se qui ci sono ancora 8°) quindi per il Crazy taste abbiamo scelto un dolce con tanta frutta fresca, il crumble.

cruble cakes lab vassoio-1

Qui trovate tutte le indicazioni per partecipare e questo mese , se mi permettete, posso dire che è la gara più facile di sempre, frutta a vostra scelta e aromi a vostra scelta, cosa volete di più .

Io ho scelto pesche e lamponi per il mio e un gelato alla vaniglia-cioccolato per accompagnarlo.

Crumble di pesche, lamponi e mandorle
 
Prep time
Tempo di cottura
tempo totale
 
Una croccante crosta che racchiude un morbido ripieno di frutta.
Author:
Recipe type: Dessert al cucchiaio
Cuisine: Internazionale
Porzioni: 4
Ingredienti
  • Crumble di pesche , lamponi e mandorle
  • 400 g di pesche sode ( 2 grosse pesche )
  • 250 g di lamponi freschi ( 1 vaschetta)
  • 60 g di farina di farro
  • 60 g di zucchero semolato
  • 70 g di burro freddo
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • sale
  • 25 g di mandorle a scaglie
Spiegazione
  1. Scaldate il forno a 180°. Pulite delicatamente i lamponi, poi tagliate le pesche a pezzetti non troppo piccoli.
  2. Preparate il crumble: mescolate in una terrina la farina con lo zucchero e il sale. Unite 50 g del burro freddo tagliato a dadini e lavorate gli ingredienti con la punta delle dita in modo da ottenere tante briciole, infine aggiungete un cucchiaino di cannella.
  3. Ungete con il burro rimasto una pirofila da forno rettangolare di circa 20x25 cm o 4 cocotte singole, distribuite sul fondo le pesche e i lamponi, quindi coprite la superficie con il crumble in modo da formare uno strato uniforme, cospargete con le mandorle a scaglie e infornate
  4. Cuocete per 20-25 minuti o finchè la copertura è dorata e la frutta sottostante morbida.
  5. Sfornate e servite tiepido accompagnandolo con un cucchiaio di gelato a vostro piacere.

Io ho fatto delle cocotte individuali, ma se preferite potete fare una teglia unica e poi servirlo a cucchiaiate .

cruble cakes lab cucchiaiata-1

Allora vi aspettiamo numerosi, ricordate di mettere questa locandina nel vostro post e il banner sul vostro blog .

crazy taste maggio 16

 

 

CONSIGLIA Gelato al matcha