Archives:

Senza categoria

Mini quiche breakfast style

Print Recipe
Mini quiche breakfast style
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 25-30
Porzioni
12
Ingredienti
Per la pasta brisée
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 25-30
Porzioni
12
Ingredienti
Per la pasta brisée
Istruzioni
Pasta brisée
  1. Per la pasta brisée la cosa migliore è prepararla in un mixer, si eviterà di scaldare la pasta e in 1 minuto sarà pronta. Mettete in un mixer la farina, il burro, il sale e azionate, poi poco per volta aggiungete l'acqua. Fate amndare per 1 minuto , finchè la pasta avrà un aspetto liscio e ben amalgamato. Avvolgetela in un foglio di pellicola e mettete in frigo per almeno 30 minuti. Stendete la pasta ad uno spessore di 3mm circa, tagliate dei cerchi un po' più grandi della misura dei vostri stampi e foderate tutte le cavità dello stampo. Bucherellate per bene con una forchetta il fondo e cuocete a 190° per 15 min .Non dovranno essere completamente cotte, quindi non esagerate con il tempo. Togliete dal forno e fate intiepidire.
Ripieno
  1. Tagliate la pancetta a pezzetti piccoli e fatela saltare in padella senza condimento finchè sarà lucida, poi distribuitela nelle tartellette di pasta semi-cotte. In un bricco mesolate la panna , il formagio, il sale , una bella macinata di pepe e l'erba cipollina tagliata fine. Dividete la crema tra tutte le tartellette. Per ultimo rompete un uovo di quaglia per volta su un cucchiaio e con delicatezza appoggiatelo sulle tartellette. Infornate per 10-15 minuti a 190° o finchè le uova cominciano a cuocere. Servite caldi o tiepidi.
Senza categoria

Cupcake cioccolato e albicocche

Print Recipe
Cupcake cioccolato e albicocche
Porzioni
24 cupcakes
Porzioni
24 cupcakes
Istruzioni
  1. Montate con una planetaria o le fruste elettriche il burro con lo zucchero a velo. Far sciogliere il cioccolato senza scaldarlo troppo e farlo intiepidire. Versare il cioccolato fuso a filo sul composto di burro sempre mescolando. Unite i tuorli. Montate gli albumi a neve e mescolateli al composto di prima alternandoli alla farina setacciata. Per ultimo unite con una spatola i pezzetti di albicocca ben sgocciolati dal loro sciroppo. Riempire gli stampini da cupcake per 3/4 e cuocere a 180° per 15 minuti. Far raffreddare. Intanto preparate la ganache mettendo a scaldare la panna e tritando il cioccolato fondente. Mettete il cioccolato in una ciotola e versateci sopra la panna calda. Lasciar riposare 2 minuti , poi delicatamente mescolate al centro il composto e poi , poco per volta, mescolate tutto il composto fino ad ottenere una crema uniforme e vellutata. Fate raffreddare in frigorifero. Prima di servire i cuocakes, montate leggermente la ganache con le fruste elettriche, quindi decorate i cupcakes con una abbondante dose di crema.
Senza categoria

Creme brulée tart

Print Recipe
Creme brulée tart
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Tempo Passivo 1 ora
Porzioni
8 porzioni
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Tempo Passivo 1 ora
Porzioni
8 porzioni
Istruzioni
  1. Preparate la pasta frolla e stendetela per foderate una teglia da crostata di 20 cm di diametro con uno spessore di 4 mm. Bucherellate bene il fondo e mettetela in frigo. Per la crema fate intiepidire latte, panna e vaniglia senza farli bollire. In una ciotola montate i tuorli con lo zuichero, poi unite la farina. Versate il latte caldo sui tuorli sempre mescolando, rimettete tutto nella casseruola e fate cuocere a fuoco basso, mescolando con una spatola fino a quando la crema comincia ad addensarsi e a velare la spatola. Mettete la crema in una ciotola, coprite con pellicola a contatto e mettete a raffreddare in frigo . Accendete il forno a 180°. Quando la crema sarà tiepida, versatela nel guscio di pasta frolla e fate cuocere per 35 - 40 minuti nella parte bassa del forno. Lasciatela intiepidire in forno e poi toglietela e mettetela in frigo a raffreddare bene. Poco prima di servirla cospargetela con i 2 cucchiai di zucchero semolato e bruciatelo con un cannello fino a formare una bella crosta croccante. Se non avete il cannello potete accendere il grill del forno, e posizionare la torte molto fredda sotto il grill per pochi istanti, ma attenzione a non bruciarla.
Senza categoria

Muffin al cuore di cioccolato

Print Recipe
Muffin al cuore di cioccolato
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 30 m
Tempo Passivo 2 ore per raffreddamento
Porzioni
6 grandi
Ingredienti
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 30 m
Tempo Passivo 2 ore per raffreddamento
Porzioni
6 grandi
Ingredienti
Istruzioni
  1. Scaldate il forno a 180°. Togliete il burro dal frigo. Amalgamate il cacao con l'acqua calda. Sbattete il burro con lo zucchero finchè non sono cemosi quindi aggiungete le uova e continuate a sbattere . Incorporate la farina e il cacao stemperato e amalgamate tutto. Versate il composto in 6 stampi da muffin grandi e cuocete al centro del forno per 30 minuti. Lasciate raffreddare per 5 minuti , poi toglieteli dallo stampo, metteteli su una griglia e fateli raffreddare. Una volta freddi ritagliate un disco dalla parte superiore della calotta di ogni dolce e tenetelo da parte, scavate delicatamente un pochino il muffin. Preparate il ripieno facendo scaldare a bagnomaria la nutella, poi unite la panna e amalgamate finchè il composto non sarà omogeneo . Versate un paio di cucchiai di crema nell'incavo del muffin e coprite con il disco tenuto da parte. Cospargete con zucchero a velo.
Senza categoria

Cuore semifreddo alla nocciola

Print Recipe
Cuore semifreddo alla nocciola
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo Passivo 12-24 ore
Porzioni
8 porzioni
Ingredienti
Meringa italiana
Semifreddo alla nocciola
Semifreddo alla panna con scaglie di cioccolato
Glassa a specchio al cacao
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo Passivo 12-24 ore
Porzioni
8 porzioni
Ingredienti
Meringa italiana
Semifreddo alla nocciola
Semifreddo alla panna con scaglie di cioccolato
Glassa a specchio al cacao
Istruzioni
Meringa italiana
  1. Per preparare la meringa italiana mettete in un pentolino l'acqua, 150 g di zucchero e fate uno sciroppo portandolo a 121° . Quando lo sciroppo arriva a 110° cominciate a montare a neve ben ferma gli albumi con 30 g di zucchero. Quando lo sciroppo ha raggiunto i 121° versatelo lentamente sugli albumi sempre montandoli e continuate a montarli fina a quando il composto, raffreddandosi, non arriva a circa 50°. Questa meringa vi servirà per la preparazione dei semifreddi.
Semifreddo alla nocciola
  1. Amalgamate delicatamente la pasta di nocciole con un pochino di panna montata per ammorbidirla, poi con una spatola aggiungete il composto alla meringa italiana sempre mescolando con la spatola, poi per ultimo aggiungete la panna rimasta. Il composto dovrà essere ben amalgamato ma non smontato. Riempite il primo stampo a cuore, quello che andà all'interno del dolce. Mattete nel freezer per almeno 4-6 ore.
semifreddo alla panna
  1. Mescolate delicatamente la panna montata con la meringa italiana e per ultimo aggiungete le scagli di cioccolato che avrete ottenuto tagliando una tavoletta di cioccolato con un pelapatate. Riempite per metà lo stampo più grande, coprite bene anche le pareti aiutandovi con una spatola. Sformate il cuore piccolo dallo stampo e mettetelo nello stampo più grande, pressando delicatamente per posizionarlo nel semifreddo alla panna, riempite eventuali spazi vuoti con altro composto alla panna, Con una spatola livellate bene il semifreddo fino al bordo. Mettete in freezer per altre 4-6 ore o fino al momento di usarlo.
Glassa a specchio al cacao
  1. In un tegame unire acqua, panna liquida, zucchero e cacao. Mescolare bene. Mettere sul fuoco mescolando di tanto in tanto. Immergere i fogli di gelatina in acqua molto fredda in modo da idratarli. Portare la glassa a 103-104° (la glassa arriverà piuttosto velocemente a 100°C ma poi impiegherà diversi minuti prima di arrivare ai 104°C, salira lentamente di temperatura, è normale che sia così, non date la colpa al vostro termometro). Togliere dal fuoco. Quando la glassa raggiungerà i 50-60° unire la gelatina ben strizzata e mescolare bene con un cucchiaio, non si deve incorporare aria altrimenti la glassa avrà le bolle in superficie (per sicurezza io filtro con un colino a maglie strette). Lasciar riposare la glassa, se volete potete metterla in frigo per 24 e scaldarla a bagnomaria o al microonde (senza superare mai i 65°C), e utilizzarla intorno i 36°C.
Glassatura del dolce
  1. Mettete il dolce, sformato, su una griglia posta sopra una teglia foderata con carta forno. Versate la glassa velocemente dal centro verso i bordi in modo che tutto si copra bene. Battete la griglia sul tavolo in modo deciso ma delicato per far scendere l'eccesso di glassa. Aspettare 2 minuti che si stabilizzi poi con una spatola spostate il dolce sul piatto di sevizio o su un portatorte togliendo velocemente le colature laterali. Rimettete in freezer fino al momento di servire. Prima di servire decorate a piacere . Il dolce va tolto 10 minuti prima di essere servito essendo un semifreddo.
Recipe Notes

La glassa sarà abbondante ma sia quella avanzata che quella che potrete recuperare dalla teglia posta sotto il dolce  potrà essere conservata in frigorifero o freezer e riutilizzata scaldandola a bagno maria o micronde  a 50° e usandola a 36°.

Senza categoria

Cannoli di pasta sfoglia alla crema pasticcera

Print Recipe
Cannoli di pasta sfoglia alla crema pasticcera
Tempo di preparazione 3 ore
Tempo di cottura 30 min
Tempo Passivo 2 ore
Porzioni
30 cannoli
Ingredienti
Pastello per sfoglia
Panetto per sfoglia
Decorazione
Tempo di preparazione 3 ore
Tempo di cottura 30 min
Tempo Passivo 2 ore
Porzioni
30 cannoli
Ingredienti
Pastello per sfoglia
Panetto per sfoglia
Decorazione
Istruzioni
Pasta sfoglia
  1. Per il panetto : impastate la farina con il burro, senza lavorarli troppo insieme, formate un panetto quadrato, appiattitelo e mettete in frigo per 1 ora ( avvolto in pellicola). Per il pastello: impastate farina, acqua e sale senza lavorarli troppo ma fino ad ottenere una pasta, avvolgere il pellicola e far riposare 30 minuti. Stendere il pastello in un rettangolo che sia 2 volte l'altezza del panetto di burro. Ponete il panetto al centro del pastello e chiudete i lati della pasta sul burro senza sovrapporla ma solo facendo accostare i bordi.- Stendete la pasta con il mattarello formando un rettangolo lungo e alto 1,5 cm. fate una piega a 3 e stendete ancora nello stesso verso. Ora fate una piega a 4 , avvolgete in pellicola e mettete in frigo a riposare per 60 minuti. Togliete dal frigo e con la pasta fredda fate ancora una volta le pieghe a 3 e a 4 . Copritela e ripassatela infrigorifero per almeno 2 ore prima di usarla.
Crema pasticcera
  1. portate ad ebollizione in un largo pentolino, latte e panna e semi di una bacca di vaniglia. A parte montate molto bene i tuorli con lo zucchero, quindi unite i 2 amidi. Quando il latte arriva ad ebollizione, versate velocemete il composto di uova al centro, quando si formeranno dei piccoli vulcani amalgamate tutto usando una frusta finchè la crema sarà ben addensata. Versarla in una teglia, copritela a conatto con della pellicola e fate raffreddare velocemenete. Prima di usarla mescolatela per uniformarla.
Formare i cannoli
  1. Per formare i cannoli stendete la pasta sfoglia in un rettangolo di 1 mm di spessore e tagliateli a strisce di 1, 5 cm di larghezza x 12 cm di lunghezza minimo. ( più lunghi saranno le strisce più grandi verranno i cannoli). Spennellate la parte esterna della psta con acqua fredda. Arrotolate le strisce sui cannoli di metallo sovrapponendo la pasta per mezzo centimetro e lasciando la parte umida all'esterno. Quando avrete arrotolato tutta la pasta passate i cannoli nello zuchero semolato. Posateli su una teglia con carta forno e cuocete in forno caldo a 170° per 30 minuti , dovranno essere colorati ma lo zucchero non dovrà bruciare. Quando saranno freddi toglieteli dagli stampi, riempiteli con la crema pasticcera e finiteli con della granella di nocciola sull'estremità aperta.
Recipe Notes

Se volete dei cannoli piccoli potete usare dei coni invece che i cannoli di metallo.

Se volete farli salati non passateli nello zucchero ma nel formaggio gratiggiato o in semi di sesamo o vari.

Potete conservarli vuoti, ma cotti, in una scatola di latta per alcuni giorni, ma riempirli  solo poco prima di usarli per conservare la friabilità della pasta .

La pasta sfoglia si presta a mille utilizzi. Potete farne una dose abbondante e poi congelarla in panetti .

Senza categoria

Crema di patate

Print Recipe
Crema di patate
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
4 persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Porzioni
4 persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Taglaite la cipolla a pezzetti, fatela soffriggere nel burro e quando sarà leggermente colorita unite le patate pelate e a pezzi. Fate insaporire le patate poi aggiungete iul brodo caldo e fate cuocere per 30 minuti o finchè le patate saranno ben cotte. Frullate con un frullatore ad immersione fino ad ottenere una crema, aggiungete 100 ml di panna liquida, regolate di sale , pepe e noce moscata secondo il vostro gusto. Montate leggermente la restante panna, tritate qualche gheriglio di noce e tagliate degli steli di erba cipollina a pezzetti, quindi versate la crema nelle cocotte, guarnite con 1 cucchiaio di panna, un po' di noci e l'erba cipollina. Servite subito.
Cioccolato/ Contest & co/ Dolci/ Pane/ Ricette/ Torte

Chocolate bread cake

Print Recipe
Chocolate bread cake
Una morbida e gustosa torta al cioccolato .
Istruzioni
  1. Per una tortiera da 20 cm di diametro. La sera precedente mescolate in una ciotola la panna con il latte e mettetevi a bagno il pane spezzettato. Inizialmente mescolatelo e schiacciatelo per fare inumidire tutto il pane. Il giorno seguente imburrare la tortiera e foderatela di carta da forno. Lavorate il composto con la frusta, in modo da ridurre il pane a una crema. Incorporate, in ordine, uno alla volta, le uova, lo zucchero, la vaniglia, il lievito, il burro fuso, avendo cura di amalgamare bene. Infine, usando una spatola, incorporare il cacao amaro e il cioccolato tagliato a pezzettini piccoli piccoli col coltello. Versare il composto nella tortiera. Spolverare la superficie di zucchero di canna. Cuocete in forno già caldo, modalità statica, a 180 per 40-45 minuti. Controllate la cottura infilando uno stuzzicadenti al centro, dovrà uscire leggermente umido. Lasciate intiepidire la torta prima di toglierla dallo stampo, quindi sformatela tenendo la carta da forno. Spolverate la superficie con un po' di zucchero a velo. Gustatela tiepida con una pallina di gelato alla crema, panna montata o cioccolato fuso.
Senza categoria

Mattoncini al tè matcha e cioccolato bianco.

Print Recipe
Mattoncini al tè matcha e cioccolato bianco
Soffici trancetti aromatizzati delicatamente al tè matcha e farciti con crema al cioccolato bianco. Una merenda sana e deliziosa
Tempo di preparazione 40 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
13 trancetti
Ingredienti
Trancetti al tè matcha
Farcitura al cioccolato bianco
Finitura
Tempo di preparazione 40 minuti
Tempo di cottura 15 minuti
Porzioni
13 trancetti
Ingredienti
Trancetti al tè matcha
Farcitura al cioccolato bianco
Finitura
Istruzioni
  1. Scaldate il forno a 165°. Foderate con della carta forno una teglia rettangolare di circa 32 x 38 cm e spennellatela con burro fuso. Montate in una planetaria o che delle fruste elettriche le uova con lo zucchero e un pizzico di sale finchè avranno triplicato il volume. Dovrete ottenere una massa spumosa e chiara. Unite la farina e il tè matcha setacciati i n 3 volte, mescolando delicatamente con una spatola senza smontare il composto. Versate nella teglia e livellare bene il composto. Battere con la mano sotto la teglia in modo che il composto sia ben appianato. Cuocete in forno caldo per 15 minuti circa. Dovrà essere ben dorato ma non scuro. Fate raffreddare nella teglia . Preparate la farcia sciogliendo a bagno maria il cioccolato bianco con la panna finchè sarà una crema liscia. Lasciare intiepidire. Togliere il pan di spagna dalla teglia, rifilate i bordi e tagliate delle strisce larghe 3 cm e lunghe come la teglia . Poi dalle strisce fate dei trancetti lunghi 8 cm. Iniziate a comporre i trancetti farcendo una pezzetto con della crema di cioccolato, sovrapponete un'altro pezzetto di pan di spagna, ancora crema e il terzo ed ultimo pezzetto di pan di spagna . Continuate cosi fino alla fine dei trancetti. Con il cioccolato fondente preparate la finitura. Sciogliete il cioccolato e ricoprite la base dei dolci appoggiandoli poi su della carta forno finchè si sarà rassodato. Con il cioccolato avanzato fate delle decorazioni sopra i trancetti come nelle foto.
Contest & co/ Piatti unici/ Preparazioni base/ Primi piatti/ Ricette

Gnocchi di patate con fonduta di gorgonzola e pere alla senape

Print Recipe
Gnocchi di patate con fonduta di gorgonzola e pere alla senape
Morbidi gnocchi di patate avvolti in una vellutata crema di formaggio con dei cubetti di pera alla senape
Tempo di preparazione 90 minuti
Tempo di cottura 60 minuti
Porzioni
4 porzioni
Ingredienti
Tempo di preparazione 90 minuti
Tempo di cottura 60 minuti
Porzioni
4 porzioni
Ingredienti
Istruzioni
Gnocchi
  1. Lavate bene le patate con la buccia e cuocetele a vapore per circa 45 minuti se sono grandi ( dipende dalla grandezza delle patate) oppure provate finchè la forchetta entrerà facilmente nelle patate. Preparate un tagliere grande. Quando le patate saranno ben cotte, pelatele calde e passatele allo schiacciapatate, facendo una montagnetta sul tagliere. Con un tarocco o un cucchiaio cominciate ad incorporare la farina bianca fino a quando l'impasto comincerà ad essere consistente. Con questo tipo di patate io ho usato 150 g di farina per 1 kg di patate. Poi cominciate ad impastare con le mani, delicatamente, fino ad ottenere una pasta soda ma non dura. Formate dei rotoli di circa 1,5 cm di diametro e tagliateli a tocchetti di 2 cm circa. Spolverate man mano i tocchetti di pasta così che non si incollino tra di loro.
  2. Ora con i rebbi di una forchetta o con una tavoletta di legno rigapatate formate gli gnocchi premendo leggermete ogni pezzetto di pasta sulla forchetta ( o tavoletta) così da avere una fossetta all'interno e le righe all'esterno. Mettere a bollire una grande pentola con acqua salata.
Fonduta
  1. Per la fonduta tagliate a pezzetti il formaggio e mettetelo in una padella con la panna fresca ( deve essere liquida) o della crema di latte se preferite. Fate sciogliere a fuoco basso mescolando finchè il gorgonzola sarà completamente sciolto. Tenete al caldo.
Pere alla senape
  1. Tagliate le pere ben sode, meglio le Coscia perfette per essere cotte, a cubetti di circa 1 cm . In una padella fate fondere il burro chiarificato con la senape, quindi aggiungete le pere a pezzetti e a fuoco alto fate colorire su tutti i lati, senza farle cuocere troppo.
Finitura
  1. Quando l'acqua bolle versate gli gnocchi ( una o due porzioni per volta ) e aspettate che vengano a galla da soli, scolateli con una schiumarola e metteteli in una pirofila con parte della fonduta, intanto cuocete il resto degli gnocchi e fate la stessa cosa, versate tutta la fonduta sugli gnocchi, mescolate delicatamente per non romperli e cospargeteli con le pere cotte. Servite subito.
CONSIGLIA Biscotti salati alla birra e pecorino