Collaborazioni/ Pesce

Zuppetta di pesce veloce

L’ho già scritto, non sono una grande amante del pesce, lo cucino ma non è tra i miei piatti preferiti , però mio marito e mia figlia lo apprezzano, quindi un buon compromesso è la zuppetta di pesce, la mia versione della zuppa di pesce , quella con pesci già puliti, senza lische e tanti crostacei.

Giulia da piccola ha rischiato grosso con una spina di pesce conficcata in gola e da allora detesta tutti i pesci con le spine ma continua ad apprezzare il pesce. Di solito lo preferisce alla griglia ma questa versione le piace.

Una salsina densa di pomodoro lega il tutto, il pane abbrustolito completa il mio piatto insieme ad una generosa dose di peperoncino.

Ammetto che non mi piace pulire il pesce, se lo devo fare metto i guanti per non toccarlo, quindi prediligo filetti di pesce già puliti o cerco di farmeli preparare dal pescivendolo.

Per questa zuppetta ho usato gamberi, cozze, calamari, polipetti e alcuni tranci di verdesca, palombo e spada.

La zuppa di pesce non richiede una cottura lunga ma mi piace servirla nella mia bellissima pentola in ghisa di Le Creuset nera, che esalta i colori del pomodoro, delle cozze, del pane abbrustolito . La ghisa poi ha il grande vantaggio di tenere ben calda la zuppetta fino alla fine del pasto.

Print Recipe
Zuppetta di pesce veloce
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
4 porzioni
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 40 minuti
Porzioni
4 porzioni
Istruzioni
  1. Fate soffriggere la cipolla tritata molto fine con 3-4 cucchiai d'olio , senza farla scurire, poi aggiungete uno per volta i pesci, partendo dalla seppie e dai polipetti, unendo poi i tranci . Fate insaporire bene e sfumate con il vino bianco. Fate evaporare bene il vino poi aggiungete la passata di pomodoro, regolate di sale, aggiungete un pizzico di peperoncino, coprite e fate cuocere per 10-15 minuti. Controllate la cottura del pesce e se vi sembra quasi pronto, aggiungete i gamberi e le cozze. Tenete coperto ancora 5 minuti, poi scoperchiate e fate addensare un po' il sughetto ma non troppo. Controllate il sale e il peperoncino, eventualmente aggiungetene un pochino. Mettete una bella spolverata di prezzemolo tritato e servite ben calda con del pane abbrustolito a parte.
Recipe Notes

Tradizionalmente il pane andrebbe sotto la zuppa di pesce ma a noi piace di più aggiungerlo poco per volta per tenere il pane bello croccante.

Come pane potete usare una bella pagnotta rustica o anche una baguette.

Cuocendo i pesci si disfano un pochino formando una salsa densa e molto saporita.

In collaborazione con

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    saltandoinpadella
    19 giugno 2017 at 9:40

    Io invece amo il pesce ma non mi piace cucinarlo. Pulirlo poi non se ne perla. Di solito faccio l’orata o il branzino al forno che sono le cose più facile da cucinare anche se a zuppa di pesce mi piace davvero tanto. Il sughetto poi….scarpetta a colontà

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Gelato al matcha