Pain au chocolat

Come ormai sapete ogni mese partecipo con 4 amiche blogger a Cakes lab test and taste , dove testiamo un libro di ricette e vi diamo il nostro parere su esecuzione, precisione, riuscita di una ricetta.

Questo mese abbiamo testato Fragole a merenda di Sabrine D’Aubergine , un grazioso libro pieno di aneddoti e di ricette legate spesso a persone che Sabrine ha incrociato nella sua vita.

pain au chocolat aperto vassoio-1

Come seconda ricetta ( la prima la trovate qui) ho provato i pan au chocolat, la ricetta è scritta per essere fatta a mano, senza uso di impastatrici e perfino del mattarello.

Devo essere sincera ho dovuto farla 2 volte perchè nella versione originale Sabrine consiglia di chiudere i panini a saccottino, ma lievitando molto si sono aperti , quindi la seconda volta li ho chiusi sormontando un po’ i lati e mettendo la chiusura sotto e la riuscita direi  è stata perfetta, il cioccolato è rimasto ben chiuso all’interno e hanno tenuto la forma.

pain au chocolat vassoio-1

5.0 from 1 reviews
Pain au chocolat
 
Prep time
Tempo di cottura
tempo totale
 
Pane al latte con ripieno di crema al cioccolato, soffici e morbidi, ottimi per la colazione e la merenda
Author:
Recipe type: Lievitato dolce
Cuisine: francese
Porzioni: 10
Ingredienti
  • Per l'impasto:
  • 350 g farina manitoba
  • 1 pizzico di sale fino
  • 160 ml latte
  • 60 g zucchero semolato
  • 25 g lievito di birra
  • 50 g burro ( + 1 pezzetto per unger la ciotola della lievitazione)
  • 3 tuorli
  • Per la farcitura:
  • crema al cioccolato
  • Per la finitura:
  • 1 cucchiaino di tuorlo preso dai tuorli dell'impasto
  • 1 cucchiaino di latte
  • granella di zucchero
Spiegazione
  1. Mettete in una grande ciotola farina, sale e mescolate, fate un cratere profondo al centro.
  2. A parte fate scaldare il latte, scioglietevi lo zucchero e versatelo nel cratere, sbriciolate il lievito nel cratere con il latte, mescolate un poco conun cucchiaio senza rompere il cratere , coprite cone della pellicola e fate riposare per 20 minuti.
  3. nel frattempo fate sciogliere il burro e fatelo raffreddare.
  4. Sbattete i tuorli tenendo da parte 1 cucchiaino per spennellare i panini , uniteli al burro ormai freddo e versatelo nel cratere.
  5. Con un cucchiaio mescolate come fosse una frittata partendo dal centro e incorporando poco per volta la farina fino ad ottenere una palla.
  6. Con le mani imburrate impastate velocemente la pasta e lasciatela su un piano imburrato , niente farina, coperto con la ciotola per 10 minuti.
  7. La pausa serve a togliere tensione all'impasto. Ora sempre con le mani unte prendete l'impasto,alzatelo allungandolo delicatamente e poi sbattetelo sul piano senza mollarlo e ripiegandolo su se stesso per una decina di volte.
  8. Ora stendetelo in una lunga striscia , sempre con le mani, e poi avvolgetelo su se stesso, giratelo di 90 gradi e ripetete per alte 10 volte. In tutto saranno circa 15 minuti di lavoro.
  9. fate una palla e mettete a lievitare nella ciotola imburrata finchè non raddoppia di volume.
  10. Circa 1 ora - 1 ora e ½ .
  11. Quando l'impasto sarà pronto accendete il forno a 220° e foderate una teglia con carta forno.
  12. Rovesciate l'impasto sul piano, dividetelo in 10 pezzi , stendeteli uno per volta con le mani imburrate e ricavatene dei rettangoli , mettete un cucchiaio di crema al ciocccolato al centro e ripiegateli chiudendo bene i bordi ( io li ho messi con la chiusura sotto per evitare che si aprissero cuocendo), fateli riposare 10 minuti scoperti ma in un luogo senza correnti d'aria.
  13. Ora spennellateli con l'uovo sbattuto con il latte e mettete lo zucchero a granella.
  14. Cuocete per circa 10 minuti. Fateli raffreddare su una griglia.

Sono pani al cioccolato, quindi non particolarmente dolci, ma l’aggiunta della crema al cioccolato li rende perfetti per la colazione o la merenda.

pain au chocolat aperto-1

Unica cosa trovo esagerato il quantitativo di lievito di birra, anche se non si sente il sapore io consiglierei se avete tempo, di diminuire la dose , anche della metà e allungare i tempi di lieitazione.

Direi che a parte il piccolo accorgimento sulla chiusura la rietta merita una faccia molto contenta.

molto bene smallRicordatevi che questo mese la ricetta per partecipare a Crazy taste sono le barrette di cereali , vi aspettiamo !!

crazy taste marz 16

Comments

  1. says

    Grazie per aver testato una ricetta di FRAGOLE A MERENDA! Molto onorata dalla vostra iniziativa…. e molto felice di sapere che le mie ricette viaggiano, si arricchiscono, si modificano… e riescono anche nelle cucine degli altri!
    Un caro saluto dalla mia piccola cucina e… #quifragoleamerenda!

    Sabrine

    • In the mood for pies says

      E’ un libro molto bello ed è stato un piacere provare le ricette e mangiarle soprattutto. Grazie di essere passata, Anna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe: