Dolci/ Lievitati dolci/ Ricette

Donuts…ciambelle…comunque li chiami sono buoni

Già in un altro post avevo detto che ormai siamo abituati a chiamare le cose con nomi stranieri , ecco un’altro esempio, una volta si sarebbero chiamate ciambelle, ora sono i Donuts.
Chi ha la mia età si ricorderà di queste meraviglie mangiate come merenda dopo il bagno al mare ( tranne mia sorella che non li ama ), una merenda che farebbe inorridire tutti i nutrizionisti di oggi, ma che era tanto buona !!
La variante moderna prevede varie coperture , zucchero, cioccolato , glasse varie per gusto e colore , qui dovete solo dar sfogo alla vostra immaginazione , a casa nostra si usa o zucchero semolato ( non a velo ) o cioccolato fondente , non si sgarra.
Io vi do la mia ricetta , voi metteteci la fantasia nella copertura .

Per circa 10 ciambelle di 8 cm
125 gr farina 00
125 gr farina manitoba
  35 gr zucchero
  40 gr burro morbido
  65 gr acqua appena tiepida
  60 gr latte
  12 gr lievito di birra fresco ( 1/2 cubetto) o 4 gr di quello secco
    1 pizzico di sale
       scorza di limone
      olio per friggere ( io uso olio di arachidi )

per finire,a scelta,
 zucchero semolato
 cioccolato fondente

Sciogliere il lievito nell’acqua .
Mescolare le due farine, lo zucchero, la scorza grattugiata, cominciare ad impastare aggiungendo il burro morbido( non sciolto),il latte, l’acqua con il lievito e per ultimo il sale.
Otterrete un’impasto morbido , liscio.
Mettete in una ciotola infarinata, coprite con della pellicola e fate lievitare per un paio d’ore.
Versate l’impasto su una spianatoia infarinata,senza lavorarlo troppo, stendete con il mattarello fino a uno spessore di 5 mm.
Tagliare dei dischi di circa 8 cm , con un coppapasta o un bicchierini da liquore fare il foro centrale.( nulla vieta , se preferite, di fare semplicemente dei dischi e ottenere dei bomboloni)
Lasciate lievitare ancora per 30 minuti.
Preparate una pentola per friggere con abbondante olio.
Quando cuoceranno aumenteranno di volume per cui non mettetene troppi nella pentola.
Fateli dorare bene da entrambi i lati, poi quando sono pronti, scolateli su carta assorbente per un momento, poi prima che si asciughino del tutto passateli nello zucchero semolato ( così si attaccherà bene).
Se invece volete coprirli di cioccolato ( solo su un lato), fateli asciugare bene, raffreddare e poi passateli velocemente nel cioccolato fuso e appoggiarli ad asciugare dal lato senza copertura.

You Might Also Like

9 Comments

  • Reply
    Briciole di Bontà
    29 aprile 2013 at 9:09

    Ma che belle, io se dovessi scegliere opto per quelle ricoperte di zucchero semolato

  • Reply
    Monique Miel E Ricotta
    29 aprile 2013 at 14:07

    Sono perfetti!!! Meglio di quelli che vedo in giro e che son pure confezionati! brava! ps: ho risistemato la mia blogroll e ci sei anche tu. E' un modo per non perdermi nulla. Sei talmente brava. un bacio

  • Reply
    Stefania Benedetti
    29 aprile 2013 at 20:38

    sono bellissimi soprattutto quelli con il cioccolato sopra

  • Reply
    giusy loporcaro
    1 maggio 2013 at 14:08

    ciao! che buone queste ciambelline…sembrano proprio quelle che si vedono nei film…americani!
    io non le ho mai fatte cosi' glassate……ci provero'!
    ti seguo con piacere!

    http://ladanzadeisensi.blogspot.it/

  • Reply
    Ginestra
    22 gennaio 2016 at 20:06

    SPETTACOLO!!

    • Reply
      In the mood for pies
      26 gennaio 2016 at 16:14

      Grazie , sono semplici ma a noi piacciono tanto 🙂

  • Reply
    Mini ciambelle, i miei donuts formato mignon - In the mood for pies
    14 luglio 2017 at 7:31

    […] ( a proposito di quelle ne trovate una versione ottima qui ). […]

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA The Original New York Cheese Cake